• Home
  • Action Pro scuola di recitazione Roma

Tag: Action Pro scuola di recitazione Roma

Action Pro Roma. Laboratorio Adults

Laboratorio Adults: dove iniziare con la recitazione

Da dove iniziare con la recitazione?

Cosa significa scegliere ed entrare in una scuola di recitazione?

Sono le domande che ci siamo posti alle porte della riapertura dei nostri corsi e delle classi di Action Pro.
È vero che quello della recitazione è un campo in cui ci si compiono tante scelte di pancia e d’istinto. È anche vero però che spesso questo accade per mancanza degli strumenti necessari ad effettuare una scelta consapevole.
Ci siamo immedesimati nei ragazzi e nelle ragazze che frequentano le superiori e nutrono una passione per la recitazione e che vorrebbero essere indirizzati verso un percorso specifico. Le scelte sono tante e molto diverse tra di loro:

  • Accademia o scuola di recitazione?
  • Teatro o cinema e tv?
  • Programma italiano o internazionale?
  • Quale tra le tante tecniche insegnate prediligere?

L’ esperienza è, secondo noi, la migliore via per prendere una decisione consapevole.

Ci siamo resi conto che in mancanza di un’esperienza diretta e personale si rischia di compiere una scelta inconsapevole o “per sentito dire”, in seguito alla quale spesso i ragazzi si ritrovano a confrontarsi con contesti non adatti ad approfondire i propri talenti, con conseguente calo di passione e coinvolgimento.

A questo si aggiunge la difficoltà di affrontare con serenità un esame di selezione per l’accesso a una scuola o un’accademia, quando gli strumenti sono pochi e vaghi.

Consapevoli di ciò abbiamo pensato di fornire a chi si approccia ad una scelta di questo tipo, un luogo dove toccare con mano e capire cosa significa studiare la recitazione.

Per questo siamo felici di presentare tra le novità di quest’anno, l’ evoluzione del corso Adults in laboratorio propedeutico aperto ad allievi dai 16 anni in su.
Il laboratorio ha frequenza bisettimanale ed è rivolto a chi vuole prendere sul serio il gioco della recitazione teatrale e cinematografica, andando ad affrontarne da subito gli aspetti tecnici, pratici e teorici.

Il laboratorio Adults è ora concepito anche per fornire agli allievi attori strumenti utili ad una futura scelta formativa nella recitazione.

I docenti del corso Adults in laboratorio propedeutico

Luigi Morra, docente e direttore didattico di questo corso, ha immaginato e costruito questo percorso insieme a Valerio Morigi, direttore di Action Pro, con un programma che coinvolge più insegnanti, in cui le materie di studio  attraversano trasversalmente teatro e cinema proponendo, inoltre, incontri e appuntamenti con artisti esterni al corpo docente.

Le materie di studio del corso Adults in laboratorio propedeutico

Tra le materie di studio sono presenti

  • recitazione;
  • training e improvvisazione;
  • corpo e voce;
  • canto;
  • acting on camera;
  • acting in English.

Il laboratorio è dinamico, creativo, e mira a dare agli allievi un’esperienza pratica che attraverso il lavoro, rifletta nella maniera più completa possibile le diverse scelte formative che in futuro potrebbero trovarsi a valutare.

Sono previsti appuntamenti conoscitivi gratuiti, durante i quali sarà possibile conoscere in modo pratico e concreto il programma didattico.

Le lezioni del Laboratorio e dell’ Accademia Action Pro tornano operative nella sede della scuola, presso i Mob Studios, dopo la pausa causata dall’emergenza sanitaria Covid-19, che ha visto la scuola impegnata a proseguire le lezioni principalmente online.

Tutte le lezioni sono organizzate in modo da svolgersi in sicurezza e nel rispetto delle norme sulla prevenzione e contrasto Covid.

Per maggiori info visita la pagina del corso sul nostro sito.

Morto Rutger Hauer - 2019

Morto Rutger Hauer, replicante di Blade Runner

Morto oggi Rutger Hauer, attore di origini olandese con più di 170 film all’attivo, noto ai più per il ruolo di Roy Batty, il controverso ed ambiguo replicante in “Blade Runner” di Ridley Scott.

La carriera di Hauer è stata stellare sin dagli inizi, quando debuttava nel 1981 con “I Falchi della notte” accanto a Sylvester Stallone. Lavora due volte con Ermanno Olmi in “La leggenda del santo bevitore” – pellicola che vince il Leone d’oro a Venezia – con il quale si aggiudica il premio come miglior attore al Seattle film festival nel 1988 ed in “Il villaggio di cartone”; ancora in Italia lavora con Dario Argento in “Dracula 3D” e Lina Wertmueller in “Una notte di chiaro di luna”.

La fine degli anni ’90 e l’inizio degli anni 2000 Hauer non si è fermato un attimo  provando di essere un attore poliedrico che ha alternato con disinvoltura ruoli da cattivo, intellettuale,  e romantico e spaziando da un genere all’altro dalla fantascienza – “Blade Runner”- all’ avventura -“Ladyhawke “- al thriller in” The Hitcher” e poi ancora horror ” Hemoglobin” – Creature Dell’Inferno,  “Il Richiamo della Foresta”, “Strategia Mortale”, “Simon Magus”, “Impulsi Mortali” , e il realismo de “I Banchieri di Dio” e “Confessioni di una Mente Pericolosa”.

Una vita scandita dai colpi  di scena dei suoi numerosissimi film fino alla fine dal momento che ci lascia nel 2019, proprio nello stesso anno in cui moriva Roy Batty in Blade Runner proprio nel 2019.

Copyright 2018 ActionPRO | Tutti i Diritti Riservati.

PRIVACY POLICY - COOKIE POLICY 

Ciao! Hai qualche domanda?
ACTION PRO®
Hai domande?