fbpx
  • Home
  • rassegne teatro Belli

Tag: rassegne teatro Belli

Premio Lotta di Classe - Teatro Trastevere

Lotta di Classe: Rassegna Stampa

Da Nigel Williams

Riadattare un’opera, soprattutto quando si tratta di un grande classico per il teatro come “Nemico di Classe” di Nigel Williams, non è mai semplice.

In ActionPro ci abbiamo provato, portando sul palcoscenico “Lotta di Classe”, lo spettacolo conclusivo dei primi due anni accademici 2017/2019. Il contesto storico e sociale nel quale si svolgono le due rappresentazioni è ovviamente diverso.

Williams scriveva la sua opera alla fine degli anni Settanta, un periodo di grande fermento in ambito studentesco. I giovani vivevano il crollo delle ideologie degli anni Settanta e non era ancora formata l’idea di Europa. C’erano battaglie da portare avanti, nemici contro cui scontrarsi.

Lo scenario in cui si colloca Lotta di Classe è quello attuale, dove i nemici quasi non ci sono più se non idealizzati.
Non ci sono più le lotte politiche e sociali ma ci sono quelle inutili che hanno vuotato la società.
Una classe di giovani.
Giovani senza guida che aspettano l’arrivo di un professore che non arriverà mai e che nel frattempo si confrontano ma, soprattutto, si scontrano senza una vera ragione che ne giustifichi la rabbia.

Lotta di Classe in scena a teatro

L’opinione della stampa

Il testo di Angelo Longoni, che è anche il regista, è stato portato in scena dai giovani attori della nostra Accademia presso il Teatro Argot. Sono stati numerosi i critici di spettacolo e gli appassionati che hanno omaggiato la sala con la loro presenza per recensire l’opera e il lavoro degli attori.

Laura Novelli parla di attesa come di uno “scannatoio dell’anima” dove “denunce e conflitti si tengono costantemente in bilico tra drammi personali e storture sociali.”

Nella sua critica, la Novelli apprezza il lavoro ritmato e snello della regia, la coralità del lavoro del gruppo ma anche la capacità di far emergere con successo le individualità. Ogni ragazzo coinvolto ha saputo trovare una propria caratterizzazione determinata, che ha dato un maggiore senso di inclusione al lavoro di gruppo. Dalle sue parole si capisce come il lavoro di Longoni abbia fatto breccia: “in Lotta di classe colpisce l’attualità di certi bisogni, di certi sogni prematuramente infranti. I nove alunni di questa classe disastrata sembrano funamboli appesi al loro domani e incapaci di muoversi sul loro filo.”

Interessante e pungente è la critica di Flaminio Boni, che lo definisce “uno spettacolo crudo e vero che non fa sconti” dove i protagonisti “si mettono in gioco con i loro dialetti, la loro carica e la loro fisicità e vivono i loro personaggi con spontaneità ed effetto con un risultato verosimile e amaro.”

Continua sostenendo che “la drammaturgia è ottima dal punto di vista tecnico ma manca di suggestione.” La sua critica si sofferma sull’effetto finale dello spettacolo, dove a suo parere “le parole restano frasi fatte, belle, ma già sentite, che non hanno il potere di abbattere il muro dell’intolleranza e suscitare una riflessione nello spettatore” e noi non possiamo far altro che ringraziarlo, perché se i complimenti ci lusingano, le critiche ci aiutano a crescere e a migliorare costantemente.

Tra il pubblico dell’Argot si è presentato anche Rodolfo di Giammarco, importante penna di Repubblica specializzato nel teatro. Siamo stati orgogliosi di averlo tra i nostri spettatori e di leggere la sua critica positiva sul nostro lavoro, soprattutto sul talento dei ragazzi. Secondo lui alcuni degli allievi “hanno una tetra disperazione da vendere.”

Riconoscimenti per Lotta di Classe

Dopo l’esperienza al Teatro Argot abbiamo portato Lotta di Classe al Play Theatre School Festival, la manifestazione dedicata alle Scuole di teatro di Roma, organizzata dall’Associazione Culturale Teatro Trastevere. Anche qui la piece degli allievi ActionPRO ha conquistato pubblico e critica, conquistando il premio come miglior allestimento scenico.

Lotta di Classe è stato uno degli spettacoli in cartellone anche al Festival Internazionale Teatro Romano di Volterra, dove ha raccolto il plauso dei presenti per la sua forza scenica.

Lotta di classe - Spettacolo biennio accademico 2019 Action PRO®

Lotta di Classe in scena – Teatro Argòt e Volterra

L’appuntamento al Teatro Argot di Roma​

Oggi 25 /06/2019 Lotta di Classe, lo spettacolo di diploma dell’anno accademico 2018-2019 di Action Pro debutta al Teatro Argót Studio di Roma.

Una  prova generale di lusso ha preceduto lo spettacolo di stasera. Lo spettacolo è stato presentato in anteprima a Rodolfo di Giammarco, scrittore, pioniere dei critici teatrali italiani, curatore del blog di Repubblica Che teatro che fa, nonchè organizzatore di diverse importanti  rassegne teatrali (Garofano Verde al teatro Argebtina, Trend al Teatro Belli, Nuove Drammaturgie in Scena) che da sempre ha dimostrato un attaccamento al Teatro con sfondi e tematiche sociali, come quelli presenti in Lotta di Classe.

Il cast è pronto a presentarsi al grande pubblico del teatro Argòt, in scena al 25 al 30 giugno h 20: 30; domenica ore 17:30.

Il costo è del biglietto è di 10 euro più 2 euro di tessera associativa.

È possibile prenotare il biglietto direttamente qui: https://actionpro.it/spettacolo-biennio/

Quella del teatro Argòt è solo la tappa iniziale della messa in scena di Lotta di Classe.

La partecipazione ai Festival

Lo spettacolo parteciperà 1 e 2 Luglio al Festival delle scuole del Teatro di Roma al Teatro Trastevere e alla XVII edizione del Festival Internazionale del Teatro Romano Volterra, in scena il 4 luglio 2019 h 21:30.
Merda merda merda !!

Copyright 2018 ActionPRO | Tutti i Diritti Riservati.

PRIVACY POLICY - COOKIE POLICY